10 cose che non devono essere buttate nello scarico

Ecco una lista di 10 cose che non si devono mai buttar nello scarico del wc onde evitare problemi di ingorghi e al pozzo nero dove arrivano tutti gli scarichi.

La spazzatura

La polvere e gli altri residui che si raccolgono da terra con la scopa vanno buttati nel cestino e non come molti fanno, nello scarico del wc.

La terra

Sono davvero ancora tante le persone che utilizzano lo scarico del wc come se fosse un cestino dei rifiuti. residui terrosi come quelli incastrati nella scuola delle scarpe sono da buttare anch’essi nel bidone.

Oggetti estranei

Tutto quello che non è acqua non dovrebbe finire nello scarico del wc perciò non si devono introdurre cotton fioc, salviette profumate, dischetti per il trucco, assorbenti igienici, pannolini etc.

La carta igienica

Non fa bene al pozzo nero nemmeno la carta igienica che va raccolta in un cestino apposito oppure sostituita con quella bio.

Le vernici, colle e solventi

Prodotti come colle, vernici, solventi, etc. sono da portare in discarica e non messe giù nello scarico.

Gli avanzi della cena

Il cibo avanzato e tuti i pezzettini non vanno messi nello scarico del lavello ma buttati nel bidone del residuo umido oppure residuo organico.

I capelli e simili

Cose come i capelli, i peli e simili sono terribili per le tubature e gli scarichi che si possono ostruire. Meglio raccoglierli e metterli nel cestino.

I prodotti chimici per la pulizia

I prodotti che contengono sostanze chimiche sono dannosi per gli scarichi. Meglio passare ai prodotti per la pulizia biologici.

Il pesciolino morto

Meglio evitare di introdurre il pesciolino morto nello scarico del wc perché si può incastrare nelle tubature e poi finisce nel pozzo nero dove si decompone e crea colonie di batteri.

La lettiera del gatto

Infine, la lettiera del gatto, no si butta nel wc se non è specificato sulla confezione di solito, solo quelle in mais si possono buttare direttamente nello scarico del wc.

Per prendere subito un appuntamento, clicca qui www.autospurgoroma.cloud