Arredare il living in stile industrial in 4 semplici mosse

Lo stile industrial è molto usato per arredare la zona del living è anche l’open space. Si tratta di una soluzione molto adatta a questo ambiente che è camaleontico perché polifunzionale: una volta dedicato al relax e una a una festa tra amici. Vediamo quindi come arredare in stile industrial in sole 4 mosse.

I pavimenti in legno industriale e i muri in mattoni

Per la base, ci vogliono pavimenti industriali e muri con mattoni a vostra. Questo succede perché lo stile nasce nei loft newyorkesi ricavati in vecchie fabbriche dismesse. I pavimenti erano poveri, realizzati con scarti degli altri pavimenti e i muri spesso non intonacati. Questo ambiente dal carattere molto forte e deciso diventa perfetto per uno stile al passo con i tempi.

I mobili in metallo e legno

Gli arredamenti a Roma nello stile industrial sono in legno, preferibilmente scuro, da abbinare ad altri elementi in metallo. Un arredo deve esser bilanciato e avere pezzi semplici a cui accostare un pezzo forte, capace di attirare attenzione e richiamare lo stile industrial. I mobili in metallo spesso si usano per arredare gli spazi di lavoro, armadietti dove cambiarsi e scaffalature dove sistemare i lavori. Il mix tra i due materiali rendo lo spazio autentico e

Il divano in pelle used

Un punto esiziale dello stiel industrial nel living è il divano, preferibilmente in pelle, meglio eco pelle, dall’effetto used e rovinato. Per farlo diventare protagonista, va sistemato in una posizione centrale e non isolato. È possibile accostare anche una poltrona, che però deve esser diversa, magari rossa o verde. Per richiamare il colore, basta aggiungere sul divano qualche cuscino dello stesso colore.

I punti luce tipo esterni

Per avere un living in stile industrial, non basta focalizzare l’attenzione sugli arredamenti a Roma ma occorre prestare attenzione anche ai punti luce. Per seguire il mood, i punti luce dovrebbero esser ispirati a quelli da esterni come lampioncini in metallo battuto. In alternativa, bastano dei cavi in tessuto intrecciato che scendono dal soffitto a cui collegare una lampadina dallo stile retrò.