Condizionatore: meglio fisso o portatile?

Quando il caldo si fa sentire tutti sognano l’aria condizionata. Ma quale condizionatore: meglio fisso o portatile?

Sebbene entrambe le soluzioni abbiano la stessa finalità, ovvero fornire aria più fresca di quella esterna e senza umidità, si differenziano per alcuni elementi rilevanti.

Il prezzo dei condizionatori

E’ evidente che un impianto con condizionatore fisso costi di più di un singolo condizionatore portatile. Ma dipende da quello che volete in casa vostra. Se vi basta un solo apparecchio, magari perché vivete soli, e spostate nei vari locali, allora almeno economicamente questa scelta è vincente; anche perché non avrete alcun tipo di costo di installazione.

Ma se vi ritroverete ad acquistare più di un condizionatore portatile, per poi metterli in funzione contemporaneamente, vi conviene rivedere i calcoli. Non è detto, infatti, che ci sia un effettivo risparmio, soprattutto a breve termine.

Valore della casa

Dal puto di vista economico, c’è’ anche un altro ragionamento da fare: un appartamento con un impianto di condizionamento aumenta il proprio valore. Se progettate di cambiare casa nel giro di qualche anno, potreste veder ripagato il vostro investimento al momento di vendere, oltre ad aver goduto dei benefici del fresco.

Lo spazio

I condizionatori portatili sono molo compatti, e si adattano abbastanza bene a quasi tutti gli ambienti. Soprattutto, per diversi mesi all’anno non vengono utilizzati, quindi possono essere riposti in cantina o solaio. Questo può far pensare che siano meno ingombranti.

In realtà, un impianto di condizionamento fisso richiede pochissimo spazio. Gli split sono posizionati in alto, sopra le mensole talvolta anche sopra i mobili, se i soffitti sono abbastanza alti. Il motore è solitamente sul balcone, o comunque esterno. Sono sempre a vista, è vero, ma non bisogna spostare tavoli o poltrone o altro per creare la sede idonea durante l’estate.

Manutenzione

Qualsiasi soluzione scegliete, ricordate che è fondamentale la manutenzione. I condizionatori mobili poi, che finiscono per lunghi periodi in soffitte o cantine, anche se ben coperti accumulano polveri e insetti nelle parti interne. Lo stesso vale per gli split. Per un’aria sana e pulita, priva di germi, a inizio stagione prenotate una sanificazione condizionatore a Roma; per la salute vostra  del vostro impianto.