Per ridurre i consumi della tua caldaia di casa ed evitare di ricevere bollette troppo alte, metti in pratica questi semplici consigli che non richiedono nessun tipo di costoso investimento, senza dimenticare di far intervenire periodicamente un valido tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Ariston Roma che esegua operazioni di routine come pulire le parti interne dalla sporcizia prima che si solidifichi e regolare la pressione.

Riscaldare ogni ambiente di casa

Tieni presente che tutti gli ambienti di casa andrebbero riscaldati nello stesso modo. Purtroppo, ancora oggi ci sono persone che hanno la cattiva abitudine di tenere chiuso un calorifero per evitare di riscaldare un ambiente poco usato. È un errore su due fronti diversi perciò molto grave.

Tanto per iniziare, se il calorifero è stato chiuso, l’acqua calda all’interno del circuito di riscaldamento non scorre correttamente come dovrebbe. È inutile prendersela con il tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Ariston Roma perché la caldaia consuma molto se si chiude un calorifero. È sufficiente, invece, installare delle valvole termostatiche.

In secondo luogo, il calore si disperde proprio in corrispondenza della stanza non riscaldata. La dispersione è maggiore perché la porta interna, sebbene ben chiusa, non è in grado di impedire lo scambio di calore. A proposito di porte interne, andrebbero tenute ben aperte per ottenere una temperatura omogenea in ogni spazio domestico senza ambienti che restano più freddi.

Controllare il tasso di umidità

In pochi si rendono conto che il tasso di umidità incide non poco sul calore percepito tra le mura domestiche. Invece di alzare la temperatura del termostato al massimo facendo consumare di più la caldaia, conviene invece umidificare gli ambienti che in inverno sono spesso molto secchi.

Non coprire i caloriferi

Potrebbe sembrare un consiglio banale e inutile; tuttavia, molte persone hanno ancora la cattiva abitudine di coprire i caloriferi, diminuendo l’efficienza del sistema. Impossibile avere un sistema di riscaldamento efficiente e che consuma poco se il calorifero è coperto. Se davanti al calorifero ci sono mobili, arredi o addirittura la biancheria bagnata, il calore dell’acqua non riesca a trasferirsi all’aria circostante.

Di Grey