Negli ultimi tempi condizionatori e climatizzatori d’aria stanno diventando elettrodomestici sempre più comuni e diffusi all’interno delle case delle famiglie italiane per poter garantire sollievo dal caldo afoso dell’estate sempre più siccitose oppure coadiuvare il normale sistema di riscaldamento grazie alla funzione pompa di calore.

Le perdite di acqua dall’unità esterna

Tra i malfunzionamenti più comuni in assoluto di un condizionatore occorre includere quelli che riguardano l’unità esterna che ha il preciso compito di richiamare aria da immettere nel sistema. Che debba essere raffreddata oppure scaldata grazie alla funzione pompa di calore, l’aria passa all’interno di un circuito formando vapore acqueo che poi condensa formando goccioline che vedi cadere dall’unità esterna.

Occorre sapere fin da subito che si tratta di un processo del tutto naturale. Quando le perdite di acqua sono però importanti, occorre preoccuparsene e iniziare a pensare a un malfunzionamento. Se il guasto è localizzato al tubo di scarico intasato, una sostituzione da parte del tecnico della manutenzione e assistenza condizionatori a Roma dovrebbe bastare.

Il condizionatore non raffredda l’aria

Se il tuo condizionatore d’aria dovesse essere acceso ma senza raffreddare l’aria, sei di fronte a un guasto abbastanza comune ma non per questo semplice da risolvere. Infatti, le cause potrebbero essere molteplici. In alcuni casi potrebbe trattarsi di mancanza del gas refrigerante oppure di un problema elettrico localizzato nella scheda di accensione. In altre situazioni, potrebbe riguardare un intasamento provocato da depositi di sporco nei filtri dell’aria, nelle ventole o nella griglia dell’unità esterna. Per capire precisamente quale sia delle tante, occorre far riferimento a un valido tecnico della manutenzione e assistenza condizionatori che si occupi di rimuovere le ostruzioni oppure sostituire le parti danneggiate.

Il climatizzatore d’aria fa rumore

Capita spesso, infine, di notare che il climatizzatore d’aria faccia rumore ogni volta che è attivo. Il problema dell’umore è più comune di quanto si possa pensare e provocato da diverse cause. Ad esempio, potrebbe trattarsi di ostruzioni di sporco o filtri dell’aria da cambiare. Andrebbero sostituiti all’incirca una volta l’anno, Preferibilmente in corrispondenza dei periodi di massimo utilizzo.

 

Di Grey