Installazione condizionatori e climatizzatori: tutto quello che (ancora) non sai

Quando si parla di installazione e assistenza condizionatore LG Milano, è importante capire quali sono gli aspetti da prendere in considerazione. Di seguito, vediamo nel dettaglio Dove meglio sistemare il condizionatore d’aria che introduce aria fresca per smettere di boccheggiare per colpa del caldo.

Evitare le stanze isolate

Il tecnico della installazione e assistenza condizionatore LG Milano evita di posizionare questi apparecchi in stanze isolate come possono essere le camere da letto. La ragione è piuttosto semplice: il getto di aria fredda molto pesante e difficile da diffondere negli ambienti. Dalla camera da letto il getto non riesce ad andare in tutte le altre stanze dove la temperatura resta ancora alta. Non serve a nulla installare un condizionatore d’aria seconda temperatura negli ambienti non è omogenea.

Attenzione agli ambienti dove la temperatura è più alta

Bisogna anche fare attenzione a sistemare il condizionatore in ambienti dove la temperatura è più bassa. Non è mai una buona idea procedere con l’istallazione del condizionatore in stanza dove le temperature sono più alte, come avete in cucina. Questo costringerebbe l’apparecchio a restare acceso e attivo per molte ore al giorno aumentando i consumi e, di conseguenza, anche l’importo fatturato nella bolletta della luce di fine periodo.

Non scegliere ambienti dove si passa la maggior parte del tempo

Inoltre, sarebbe opportuno anche evitare l’installazione negli ambienti in cui si trascorre parte del tempo. Questo viene affermato che il getto di aria fredda non dovrebbe mai colpire in modo diretto le persone che potrebbero sviluppare problemi di salute come contrattura muscolare, cambi addominali e anche sindrome da raffreddamento. Per tale ragione, spesso si evita l’installazione nel soggiorno.

Il punto ideale

Secondo quanto detto sopra nei paragrafi precedenti, la zona ideale per installare un condizionatore è l’ingresso o il corridoio perché sono zone da cui l’aria fredda riesce a circolare e raggiungere ogni ambiente, le temperature sono più basse e non c’è il rischio di circolo colpiti in modo diretto del getto.