Manutenzione caldaia: quali operazioni sono le più importanti

Quando si parla di manutenzione caldaie, è importate a capire quali sono le operazioni principali che rivestono un ruolo fondamentale per garantire il corretto funzionamento dell’apparecchio nel tempo.

Il controllo della pressione

La prima cosa che un buon tecnico del pronto intervento scaldabagno a Roma fa è il controllo della pressione. Questo valore deve essere sempre incluso tra 1 e 2 Bar.

Se così non fosse, il tecnico procede con lo sfiato dei termosifoni per far uscire eventuale vapore e bolle che bloccano il corretto circolo dell’acqua calda. Inoltre, potrebbe essere utile cambiare le guarnizioni perché quando sono rovinate provocano delle perdite.

Infine, per aumentare la pressione basta aprire il rubinetto per far entrare acqua nel circuito.

La pulizia della caldaia

È fondamentale che durante la manutenzione della caldaia questa venga pulita. Durante l’anno, sui componenti interni dell’apparecchio si deposita uno strato di sporco formato da polvere, fuliggine e altri residui. Tutto lo sporco deve essere rimosso alla perfezione prima che si incrosti e comprometta il meccanismo.

Per la pulizia della caldaia, il tecnico del pronto intervento scaldabagno a Roma utilizza un piccolo aspirapolvere ma anche pennelli, canovacci inumiditi e simili per raggiungere anche le parti più nascoste.

Il controllo dei fumi

Tra le operazioni sempre incluse nella manutenzione della caldaia c’è anche il controllo dei fumi. durante il processo di combustione del gas, non si genera solamente calore ma anche dei fumi che vengono scaricati tramite la canna fumaria. Questi i fumi portano con loro parte del calore ed è quindi importante controllarli e adottare tutti sistemi per minimizzare lo spreco.

Il ricambio delle parti usurate

Il tecnico che intervenne periodicamente per la manutenzione, verifica anche lo stato di usura dei componenti interni. Se questi dovessero risultare rovinati, vengono sostituiti immediatamente con parti originali, cioè prodotte dalla stessa casa madre e di qualità maggiore.

Questa operazione serve per prevenire ogni tipo di guasto e rottura durante il periodo invernale cioè quando la caldaia si usa di più.