Pareti grigie: una valida alternativa al solito bianco

Ci sono diverse persone che sono stufe di usare sempre e solo la tinta muraria bianca per dipingere le pareti di casa. Per fortuna, ci sono tante soluzioni alternative diverse da prendere in considerazione. Una delle più usate oggi è sicuramente il grigio. Infatti, capita spesso all’imbianchino Milano di dover dipingere delle pareti grigie. Vediamo di caprie meglio perché sono così apprezzate.

Un colore diverso ma sempre neutro

Il grigio è sì considerato un colore ma in realtà è un colore neutro. Per tale motivo, aggiunge un tocco agli ambienti ma senza dare una connotazione troppo forte.

Adatto per stili di arredo moderni e non solo

Come detto prima, il grigio è per sempre un colore neutro che quindi si adatta bene a ogni genere di abbinamento e arredo scelto. Si può usare per degli stili di arredo nordici o anche per stili più moderni. Oggi il grigio va moltissimo anche abbinato a pavimenti in resina oppure in cemento. Si presta molto con i mobili bianchi che vanno per la maggiore soprattutto nelle cucine.

È un colore che si abbina a tanti materiali diversi, compreso il legno soprattutto quello sbiancato. Per questo motivo presenta tante possibilità di arredo senza dover per forza seguire un binario già stabilito.

Più sfumature tra cui scegliere

La scala di grigi mette a disposizione di un esperto imbianchino Milano tante varianti tra cui scegliere quella che più piace. infatti, quando si dice grigio vuol dire ben poco dato che ci sono moltissime sfumature diverse in base alla percentuale di bianco e di nero presente.

A tal proposito, una volta che si sceglie la sfumatura vale sempre la pena segnarsi da qualche parte la percentuale per ricreare il medesimo colore in futuro. Purtroppo, questa è una delle uniche controindicazioni nell’usare i colori, cioè la difficoltà a ricreare la sfumatura dopo anni. Detto ciò, ci sono tanti grigi diversi tra cui scegliere per adattarsi ancora di più allo stile scelto.