Pressione della caldaia: come fare se è troppo bassa

Il valore della pressione della caldaia è uno di quei parametri fondamentali che non può essere ignorato se si desidera un sistema che produce correttamente l’acqua calda sanitaria che serve in casa, a scuola, in condominio, in ufficio, etc. Spesso capita che ci si accorge di un problema di pressione solo perché si notano dei sintomi, come quelli che si trovano elencati di seguito in questa breve guida che indica anche come alzare la pressione in questi casi.

Come capire se la pressione della caldaia troppo bassa

È abbastanza facile accorgersi che la pressione della caldaia è troppo bassa senza nemmeno dover controllare il manometro posto sull’apparecchio. Infatti, ci sono evidenti conseguenze della pressione insufficiente del sistema. Se la pressione è troppo bassa, cioè inferiore a un bar, capita spesso che l’acqua che esce dal rubinetto impiega tantissimo a scaldarsi oppure non si scalda affatto.

Se la pressione è troppo Bassa, il flusso di acqua che arriva alla caldaia può esser talmente insufficiente che l’apparecchio non si accende nemmeno. Si può notare, infatti, che la fiamma pilota della caldaia non parte anche se si apre al massimo il rubinetto dell’acqua calda.

Non è finita qui perché ci sono altri chiari sintomi di un problema di pressione bassa della caldaia. Chi nota che i termosifoni restano tiepidi e non si scaldano come dovrebbero, dovrebbe sentire il prima possibile un valido tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Beretta Milano che regoli la pressione.

Come alzare la pressione della caldaia

Se si notano situazioni come quelle elencate sopra, è molto probabile che debba intervenire il tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Beretta Milano per risolvere il problema. Alzare la pressione dell’acqua della caldaia è indispensabile per non avere più disagi come quelli sopra che no sono di certo uno scherzo.

Per alzare la pressione basta aggiungere altra acqua nel circuito aprendo l’apposito rubinetto che si trova sotto alla caldaia. Di solito, il colore del rubinetto è nero.